1327
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

19 feb 2011

Ciao Pasquale, ti disturbo per chiederti una cosa: da un mese circa mi immergo due, tre volte al giorno e ho ritrovato il piacere di vivere senza peso tra i pesciolini. Ho notato una cosa strana, dopo ogni immersione sputo (una sola volta) del muco giallo. Pensavo alla nicotina ma non fumo più da due anni. Cosa potrebbe essere? Aria sporca? Grazie e a presto leggerti. Mario
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

5 Risposte a “Perché sputo muco giallo dopo l’immersione?”

  1. Pasquale Longobardi on

    caro Mario, ti ringrazio per l’attenzione.
    Il muco giallo che sputi dalla bocca dopo l’immersione, se fosse denso (tipo catarro), viene certamente dalle vie aeree.
    Il fatto che non fumi da due anni mi rende felice e potrebbe indicare che le cellule cigliate che rivestono i bronchi stanno recuperando la loro funzione ed eliminando il muco che si era accumulato (e adesso, pian piano, si sta staccando).
    Fai una radiografia del torace e una spirometria. Se ci fosse qualcosa di anomalo, fai prescrivere una TAC polmonare ad alta definizione.

    Se il muco fosse invece schiumoso con del sangue vivo, associato a tosse allora, visto che fai più immersioni al giorno, potrebbe essere un barotrauma polmonare o un incidente da decompressione polmonare. In tal caso, oltre alle indagini che ti ho consigliato, esegui anche una emogasanalasi durante respirazione in aria e dopo trenta minuti di respirazione in ossigeno puro (tramite maschera a elevata aderenza al viso).

    Per qualsasi chiarimento inviami i referti su [email protected] o chiamami al Centro iperbarico Ravenna (tel. 0544-500152). Li valuterò insieme al dr. Umberto Priolo, pneumologo esperto in medicina subacquea che collabora con il Centro iperbarico Ravenna. Ciao, Pasquale

  2. andrea ticchioni on

    salve mi hanno riscontrato un piccolo enfisema bolloso nei lobi alti e, giustamente, mi hanno vietato di immergermi.
    Volevo sapere se c’era una possibilita di riprendere nuovamente le immersioni. La ringrazio e aspetto una sua risposta. Andrea

  3. Pasquale Longobardi on

    caro Andrea, ti ringrazio per l’attenzione. Si “potrebbe” rivalutare l’idoneità all’attività subacquea solo dopo un eventuale intervento di asportazione dell’area del polmone dove è l’enfisema bolloso. Dico si “potrebbe” perché è difficile essere certi che anche altre zone del polmone non siano difettose e possano danneggiarsi in immersione.
    Quindi l’intervento non è appropriato se l’obiettivo fosse solo il ritorno all’immersione.
    Per ogni chiarimento, il Centro iperbarico Ravenna (tel. 0544-500152) si avvale della competenza del dr. Umberto Priolo, specialista in pneumologia oltre che in medicina subacquea e iperbarica. C
    ciao, Pasquale

  4. alaska on

    buon giorno dottor Longobardi.
    sono una subacquea sportiva e dopo un’immersione molto faticosa, in corrente e come guida alle Maldive, ho iniziato a tossire e sputare del liquido rosastro.
    Mi sono sentita molto stanca e non riuscivo a respirare al 100%.
    Ho fatto una cura di antibiotico e sono rimasta a riposo per una settimana.
    Ho ripreso ad immergermi oggi. Un’immersione tranquilla a 8 m, ma i sintomi sono stati gli stessi, solo in forma molto piu’ lieve.
    Cosa potrebbe essermi successo?
    Devo smettere di immergermi oppure avere solo pazienza?
    Sono reduce da una “lieve” bronchite.
    grazie per la sua disponibilita’,
    Alaska W.
    Spero possa rispondermi anche alla mia mail.
    cordiali saluti, Alaska

  5. Redazione on

    Gentile Alaska,
    grazie per la tua attenzione e per l’interesse mostrato nel blog,

    Ti suggeriamo di riformulare la richiesta di supporto direttamente nella sezione “Risponde il Dr. Longobardi” (in alto a destra). In questo modo la tua richiesta potrà essere pubblicata come post e ricevere la risposta del dottore. Le richieste che arrivano sono diverse decine ogni giorno pertanto se hai molta urgenza puoi contattare il Centro Iperbarico di Ravenna chiamando allo 0544500152.

    Grazie
    Lidia,
    Redazione blog

Rispondi

  • (will not be published)