1327
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

19 mar 2012

Gentile Dott Longobardi una settimana fa è stato diagnosticato il morbo di Perthes a mio figlio di quasi 9 anni. E’ in una fase iniziale, riscontrata solo attraverso la RM e per fortuna subito riconosciuta dal primario di ortopedia di Dolo (Ve). Adesso però brancoliamo nel buio perché a parte una visita prenotata al Rizzoli di Bologna, non sappiamo che altro fare. Il bambino usa le stampelle per non caricare l’arto e cerchiamo di affaticarlo il meno possibile. Lei sa indicarci come dobbiamo muoverci e cosa possa fare il bambino? La terapia iperbarica da lei applicata per questa malattia può aiutare a bloccare il processo di necrosi dell’osso? In caso affermativo, abbiamo qualche Centro in Veneto? Grazie per la disponibilità  e le spiegazioni che ha dato perchè sono le uniche che ci hanno rassicurato e dato speranza per agire verso la giusta direzione. Saluti. Chiara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

5 Risposte a “Morbo di Perthes a 9 anni: cosa fare?”

  1. Pasquale Longobardi on

    cara Chiara, ti ringrazio per l’attenzione. Comprendo la premura per tuo figlio. Tecnicamente il morbo di Perthes evolve in 4 fasi. Tuo figlio è nello stadio iniziale di infiammazione. Questa prima fase dura 5-7 mesi e dovrai fare in modo che non evolva oltre. La buona notizia è che negli stadi 1 e 2 vi è il 90% di guarigione.
    Senti cosa ti dice l’ortopedico del Rizzoli (Bologna): se confermasse che il danno è nella fase iniziale (stadio 1 e 2), la patologia potrebbe guarire anche senza nessuna terapia.
    Visto la giovane età di tuo figlio ti consiglio, però, di associare le cure classiche (scarico, eventuale tutore di Atlanta) con il percorso riabilitativo proposto dal Centro iperbarico Ravenna (0544-500152) che prevede la ossigenoterapia iperbarica (venti sedute che possono essere eseguite due volte al giorno, in modo da completare il percorso in due settimane) insieme alla riabilitazione in acqua e alla terapia fisica. Abbiamo ottenuto ottimi risultati, ripetendo questo percorso due o tre volte in un anno.
    In Veneto ci sono ottimi Centri iperbarici (uno per Provincia) ma devi verificare se offrono un percorso che associ la terapia iperbarica alla riabilitazione, specifico per il morbo di Perthes. Gli indirizzi dei Centri iperbarici li trovi nel sito della Società Italiana di Medicina Subacquea e Iperbarica (http://tinyurl.com/7s5bypf)

    Il morbo di Perthes è difficile da gestire perché l’eziologia non è nota. Sono state ipotizzate tre possibili teorie: vascolare, traumatica e della displasia cartilaginea. L’ipotesi vascolare è supportata dal fatto che l’irrorazione della testa femorale, proviene da vasi che hanno un decorso intra-articolare a livello del collo femorale, particolarmente vulnerabile specialmente nei bambini. Ciò determina microinfarti ossei a livello della testa femorale secondari a una interruzione della vascolarizzazione. Questo danno vascolare potrebbe essere correlato a varie concause: ritardo della maturazione scheletrica, deficit della crescita o crescita spropositata, bassa statura, basso peso alla nascita, traumi ripetuti e l’associazione con difetti congeniti. È stato inoltre proposto che i disturbi della coagulazione possono causare un’occlusione venosa trombotica con conseguente necrosi avascolare della testa del femore. Recentemente sono state identificate mutazioni del gene COL2A1 (12q12-q13.2) in alcuni casi familiari di morbo di Perthes.
    Sarà importante cercare di capire la causa e le concause del danno osseo di tuo figlio, in modo da bloccare le recidive e l’interessamento dell’altro arto. Tienici aggiornati. Ciao, Pasquale

  2. Morbo di Perthes on

    Salve Dott. Longobardi, vorrei rivolgerLe delle domande.
    A mio figlio Samuele di anni 3 e mesi 4, è stato diagnosticato il Morbo di Perthes, in stadio avanzato, non sappiamo se 3 o 4 in quanto il giorno 04 Gennaio 2013 al Gaslini avrà un’ulteriore visita ortopedica pediatrica con risonanza magnatica.
    Vorrei sapere se lo stadio fosse confermato, l’ossigeno terapia, potrebbe essere d’aiuto per una più rapida guarigione?
    Inoltre, vorrei sapere se Lei è a conoscenza di nuove terapie di supporto per una rapida guarigione del Morbo?
    In provincia di Cagliari, esiste un centro iperbarico che propone la terapia che si effettua al centro dove lei opera?

  3. Morbo di Perthes on

    Ringrazio per la disponibilità e porgo cordiali saluti e felice anno nuovo.
    Walter Ziliani.

  4. meri marlene donati on

    Io mamma di un figlio di37 anni all’eta’di 5 anni fu diagnosticato il morbo di perthes,fatevi forza e amore di mamma con staffa di Tomas ospedale di pisa dopo 5 anni guarigione
    .

  5. mammachristian on

    Buonasera sono la mamma di un bambino di tre anni e mezzo affetto dal morbo di perthes bilaterale … almeno cosi sembra … ci sono moltissime contraddizioni.. tanto che dopo alcune risposte contraddittorie mi e venuto da pensare che la mia creatura venga un po usata come cavia .. anche se spero moltissimo di sbagliarmi.. Comunque ritornando al discorso Christian ha iniziato a zoppicare la prima volta a maggio dell anno scorso.. adesso tra un paio di giorni metteremo il tutore di atlanta .. pero leggendo qui ho visto che si parla di ossigeno terapia … di cosa si tratta ? Potrebbe servire a mio figlio ? A trieste ci sono strutture valide che si occupano di questo ? Grazie… e scusate x quello che ho detto ma dopo quasi un anno non c hanno capito niente .. io capisco tutto… che è una malattia rara che solitamente viene nei bimbi piu grandi e bilaterale ancora peggio.. però visto che in questa malattia sembra essere impotenti… bisognerebbe essere almeno piu convinti di quello che si dice e no quando una mamma dice di essere stata da un ortopedico che ha il suo nome e la sua fama rimangiarsi le parole.. tutti possono sbagliare i medici sono umani miracoli non ne possono fare ma mio figlio non ci deve rimettere !

Rispondi

  • (will not be published)