842
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

26 mar 2012

Metti che un giorno vai a fare la visita di idoneità subacquea.

Certo ogni tanto hai un po’ di mal di testa dopo le immersioni. Niente di insopportabile ma è fastidioso e al medico lo racconti.

Metti che il medico che hai di fronte è di quelli che ascoltano davvero e che prima di mettere la sua firma in un certificato di idoneità controlla tutto, non trascura niente e soprattutto se ha dei dubbi verifica con altri esami.

Ecco metti tutto questo e poi aggiungici il fatto che quella visita non solo ti permetterà di continuare a immergerti ma ti permette di scoprire un tumore cerebrale che avrebbe potuto essere letale.

E’ quello che accaduto a dicembre al Centro Iperbarico di Ravenna quando un giovane subacqueo ha fatto la visita di idoneità con il Dr. Pasquale Longobardi: un quadro non chiaro e la volontà di indagare più a fondo hanno spinto il Dr longobardi a chiedere di fare una TAC. Giusto per capire meglio. E proprio grazie  a questo scrupolo il giovane sub è stato operato  il 23 marzo scorso. Il primario non si è ancora sbilanciato ma ci sono buone probabilità di essere arrivati in tempo.

Al Centro Iperbarico facciamo tutti il tifo per il giovane sub  e ringraziamo di cuore Luca della Sub time di Modena per averci informato con una bellissima lettera indirizzata al Dr. Longobardi. 

P.S. La visita di idoneità subacquea è un momento cruciale per la sicurezza di un subacqueo: ne ha parlato  di recente il dr. Longobardi anche in questo post.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rispondi

  • (will not be published)