1327
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

27 feb 2013

Buongiorno, sono già stata al vostro Centro Iperbarico per il piede sinistro diabetico. Mi hanno amputato 2 dita, il terzo e il quarto, e pulito tutta la necrosi. Ora però mi si è formata un ulcera nella gamba destra che sto curando con connetivina plus 25 mg e bendaggi.
Ho letto che si possono mettere anche le calze elasticizzate, che io ho. Posso utilizzarle?
Io sono anche diabetica e ipertesa e a volte il piede e la gamba diventano talmente caldi che sembra prendano fuoco.

Aspetto sue notizie e la ringrazio fin da ora. Laura

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

3 Risposte a “Gamba con ulcera e piede diabetico: posso usare le calze elasticizzate?”

  1. Patrizia Baroni on

    Cara Laura,
    dato che sente il piede e la gamba calda la prima cosa da fare è recarsi subito dal suo medico di base per verificare che non ci sia in atto un’infezione.

    La medicazione che sta utilizzando al momento non è controindicata. Prima di considerare una terapia compressiva (ovvero con le calze elasticizzate) è però necessario fare un esame clinico d’importanza fondamentale nella scelta di una terapia efficace di cura dell’ulcera delle gambe. Oltre il 90% delle ulcere alle gambe si verifica infatti in conseguenza di insufficienza venosa cronica, complicazioni diabetiche e insufficienza arteriosa. È stato rilevato che i pazienti con ulcere soffrono spesso di altre malattie che occorre valutare nella scelta della terapia compressiva.

    Una raccolta dati dettagliata del paziente e della ferita aiuta a preparare la diagnosi differenziale e la visita del paziente è necessaria per stabilire la grandezza e le caratteristiche della lesione e identificare eventuali malattie connesse.
    Anche per valutare la possibilità di utilizzare le calze elasticizzate è quindi importante che si faccia visitare e chieda un consiglio dal suo medico di famiglia. in ogni caso noi siamo a sua disposizione e può contattarci direttamente chiamando al numero 0544 500 152 o scrivendo alla nostra segreteria [email protected]).

    Un caro saluto, Patrizia Baroni

  2. laura on

    GRAZIE MILLE X L INFORMAZIONE ORA SEMBRA GUARITA MA STO SEMPRE ATTENTA XCHE’ SO GIA COSA VUOL DIRE AMPUTARE HO TANTI PROBLEMI CHE POTREI FARNE HA MENO MA CI SONO…..IPERTENSIONE,DIABETE,DISTURBI GASTROINTESTINALI,DIVERTICOLI,E TANTO ALTRO…..COMUNQUE MI DICA LEI SE X UN CASO DOVESSE SUCCEDERMI ANCORA SE POSSO FARE IPERBARICA……UN CARO SALUTO CAVINI LAURA.

Rispondi

  • (will not be published)