1327
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

04 nov 2013

Dott Longobardi, buongiorno.  

Mi chiamo Loredano e sono stato presso il Centro iperbarico Ravenna il 10 aprile 2012 per un controllo dello shunt destra sinistra in seguito a un incidente subacqueo avvenuto a gennaio 2012.

Durante la visita era emerso un passaggio di bolle minimo, inferiore a 20, all’ecodoppler transcranico. Emogasanalisi in aria 123 mmHg e ossigeno puro 496 mmHg. Ossimetria in aria 80 mmHg e ossigeno puro 476 mmHg.

Vorrei iscrivermi ad un corso TRIMIX max prof 70 mt e volevo sapere se a parer suo poteva essere controindicatorio anche se il passaggio di bolle è minimo e senza nessuna controindicazione per immesioni entro i 50 mt. la ringrazio in anticipo della sua sempre cortese disponibilità.

Loredano

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UnoRisposta a “Shunt destra sinistra: posso immergermi con trimix?”

  1. Pasquale Longobardi on

    caro Loredano, grazie per l’attenzione.
    Puoi praticare in sicurezza, per quanto riguarda lo shunt destra sinistra, l’attività subacquea tecnica. Evita, dove possibile, sforzi nei 20 minuti dopo la emersione (aggancia l’attrezzatura a un moschettone mentre sei in superficie, poi la tiri sulla barca dopo il tempo indicato e/o utilizza il carrello per il trasporto dell’attrezzatura. In futuro, apprendi l’uso degli scooter subacquei). Bevi mezzolitro di acqua appena risali in barca. Nel 2015 ripeti l’ecodoppler transcranico presso il Centro iperbarico Ravenna.
    Buone immersioni. Pasquale

Rispondi

  • (will not be published)