1327
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

10 lug 2014

Schermata 2014-07-04 alle 12.56.55Quest’anno il Centro Iperbarico è coinvolto in prima persona nel progetto di cooperazione internazionale per la tutela della salute materno-infantile nei campi profughi Saharawi in Algeria in cui da alcuni anni è impegnato il Comune di Ravenna. Un progetto che prevede la distribuzione periodica di forniture di assistenza medica specialistica in campo ostetrico-ginecologico e l’invio di una carovana di materiali per far fronte alla scarsità di risorse nel territorio.

Una causa molto importante a cui siamo molto felici e orgogliosi di poter dare il nostro contributo donando materiali medici di prima necessità come guanti, traverse sterili per medicazioni, disinfettanti e detergenti per la cute che possano essere utili per gli operatori che aiutano la popolazione del luogo.

La protezione civile del Comune di Ravenna, RC MISTRAL, è venuta a ritirare la donazione direttamente al Centro Iperbarico e si occuperà di farla pervenire al Comune che ha creato un centro di raccolta procedere poi con l’invio dei materiali a destinazione verso l’inizio dell’autunno.

L’intervento del Comune si inserisce nel quadro degli accordi di cooperazione che la Regione Emilia Romagna ha concluso con le autorità della RASD e si concentra pertanto nel campo rifugiati nella Wilaya di Smara.

Il lavoro del Comune nel campo sanitario si svolge all’interno di una rete di coordinamento di altissimo livello che coinvolge sia attori nazionali, in particolare del territorio della nostra regione, sia internazionali al fine di operare nei campi per migliorare la salute della popolazione.

Tra i principali: la cooperazione spagnola che viene incontrata ai periodici Tavoli di concertazione; la Croce Rossa Svizzera, partner nell’organizzazione di stage formativi per gli operatori sanitari del settore materno-infantile; l’ADER Associazione Svizzera per lo Sviluppo delle Energie Rinnovabili, incaricata dal Ministero saharaui di garantire il fabbisogno energetico dei dispensari; l’ANPAS – Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze Comitato regionale Emilia-Romagna; MISTRAL Associazione Volontari della Protezione Civile di Ravenna; AUSL Ravenna, nella realizzazione di stage formativi nei campi e a Ravenna; l’Ospedale Privato Domus Nova.

 Schermata 2014-07-04 alle 12.57.05

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rispondi

  • (will not be published)