1328
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

12 set 2014

elder hands careAndrea ha 70 anni e lo scorso aprile ha avuto un ictus che ha colpito la parte sinistra dell’encefalo provocandogli problemi di forza e di sensibilità in tutta la parte destra del corpo.

Nonostante questo è autonomo, riesce a fare le scale ed esce di casa da solo e solo ogni tanto si fa aiutare da una signora per i lavori domestici. Andrea ha una bella famiglia che lo supporta e gli sta vicino e in questi giorni lo sta accompagnando quotidianamente al Centro Iperbarico per fare riabilitazione.

Per Andrea questo è il secondo ciclo di fisioterapia e si concluderà con 10 sedute di trattamento. Il primo ciclo l’aveva fatto qualche mese fa: 20 sedute di fisioterapia associate alla camera iperbarica, come da protocollo.

Il percorso di 20 sedute di fisioterapia associata a OTI seguito da Andrea aveva l’obiettivo di migliorare la forza negli arti della parte destra del corpo, ovvero braccio e gamba destra,  ridurre l’indurimento muscolare del polpaccio destro e migliorare le prese, soprattutto quelle fini, per permettergli di acquisire sempre più autonomia e avere una migliore qualità della vita.

Insieme alla nostra fisioterapista Paola, Andrea ha fatto esercizi per la mobilizzazione lenta e prolungata, esercizi di facilitazione neuromuscolare e altri di rinforzo della gamba destra e del tronco per favorire la posizione eretta. Per migliorare l’equilibrio da in piedi ha superato alcune prove a cui Paola l’ha sottoposto come lievi spinte, destabilizzazioni e camminate atipiche. Insieme hanno anche lavorato con le mollette, i lego, i chiodini e altri piccoli oggetti per migliorare le prese fini.

Gli esercizi che la fisioterapista che Paola ha predisposto per lui hanno dato i loro frutti e dopo il primo ciclo di fisioterapia Andrea ha migliorato il suo deficit di forza nella parte destra del corpo, così come l’equilibrio e la camminata. Ha ancora alcuni problemi di sensibilità alle dita del piede e alla mano, ma il dolore è diminuito, l’edema è scomparso e la sensibilità termica è migliorata:  ora Andrea riesce a percepire di più la sensazione del caldo.

Ma sapete qual è il risultato che ha reso più felice Andrea? E’ riuscito a superare l’esame per la patente! Un altro pezzo di autonomia conquistato, il più importante per il suo umore!

I progressi sono stati molti ma tanto si può ancora fare, soprattutto per quanto riguarda le prese fini. Per questo Andrea è tornato al Centro Iperbarico per un secondo ciclo di fisioterapia e gli facciamo un grande in bocca al lupo affinché continui a impegnarsi e migliorare come ha fatto sino a ora.

Dopo la conquista della patente siamo curiosi di scoprire quale sarà la sua prossima vittoria..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rispondi

  • (will not be published)