Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Racconta i progressi del tuo bambino

CONDIVIDI

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

17 set 2014

Egregio dottore, a mio figlio è stata diagnosticata la paralisi cerebrale infantile di tipo distonico.

Federico dice molte parole ma non frasi; sa stare seduto; se facilitato esegue passaggi posturali; cammina con il deambulatore e con delle ortesi. E’ un bambino intelligente.

La camera iperbarica potrebbe essere utile per lui? Quali sono i costi? Come si articola il percorso riabilitativo?

Cordiali saluti,

Emanuela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UnoRisposta a “Paralisi cerebrale infantile: quali cure in Ravenna?”

  1. Pasquale Longobardi on

    gentile Emanuela la ringrazio per l’attenzione.
    Sarò felice di conoscere personalmente Federico nel caso che suo marito e lei decidiate di venire in Ravenna per una valutazione.
    Rispondo in maniera diretta alla sua domanda: la ossigenoterapia iperbarica, come sola terapia, è poco utile (inefficace) nella cura della paralisi cerebrale infantile. Su questo punto c’è una chiara presa di posizione della Società Italiana di Medicina Subacquea e Iperbarica (SIMSI – vedi: http://www.simsi.org/Istituzionale/Bollettino/2008/Bollettino%201-2008.pdf).
    Ciò premesso, presso il Centro iperbarico Ravenna sono stati trattati, con successo rispetto all’obiettivo condiviso con i genitori, quarantasei bambini “speciali” affetti da paralisi cerebrale infantile. L’esperienza è iniziata nel 2007 sulla base di un percorso di cura elaborato in accordo con il Servizio Materno Infantile, sotto l’egida della Direzione generale della Ausl Ravenna .

    Al Centro iperbarico Ravenna la selezione è accurata. La visita iniziale prevede la raccolta di tutte le informazioni cliniche disponibili (precendenti valutazioni ed esami strumentali) oltre alla valutazione del neuropsichiatra infantile (Giovanni Gaudenzi). Il percorso integrato proposta dal Centro per il trattamento dei bambini affetti da paralisi cerebrale infantile prevede:

    - selezione accurarata dei bambini sulla base della previsione di successo nel raggiungimento degli obiettivi concordati con i genitori. La selezione è eseguita dal neuropsichiatra infantile, con l’ausilio della RMN, PET o SPECT per lo studio del metabolismo cerebrale; della somministrazione di scale neuropsicologiche; di test per la valutazione della deambulazione o di altre funzioni.
    - ossigenoterapia iperbarica alla pressione di 1,7 bar con frazione di ossigeno in maschera del 90% per 80 minuti, venti sedute (una al giorno) inizialmente.
    - riabilitazione direttamente in camera iperbarica o in ambulatorio nei novanta minuti successivi alla terapia iperbarica. Associamo due tecniche: massofisioterapia (osteopatia) e fisoterapia neurologica. La massofisioterapia per ridurre le contratture muscolari, migliorare la respirazione e la postura. La fisioterapia neurologica è più attenta al ripristino degli schemi motori. Il Centro iperbarico Ravenna ha uno staff di un medico specialista in riabilitazione (dottor Francesco Fontana), tre fisioterapisti (Paola Mengozzi, Sara Vignoli, Angela Panzavolta) e un massofisioterapista (Marco Gaudenzi) abilitati alla fisioterapia in ambiente iperbarico.
    - Idrokinesiterapia (riabilitazione in acqua)
    - Riabilitazione equestre (Circolo ippico in Argenta, provincia di Ferrara – Mary Ann Rust)
    - Energia Vibratoria Muscolare: è un apparecchio che sfrutta delle onde sonore e risulta efficace sia per il ripristino del tono che per risolvere le contratture (Filippo Bertini)
    - logopedia (Chiara Dall’Agata)
    Nell’anno successivo alla presa in carico sono previsti due – tre periodi di due settimane ciascuno per il trattamento integrato; poi valutazione dei risultati ottenuti rispetto agli obiettivi prefissati.

    La terapia iperbarica è, presso il Centro iperbarico Ravenna, inserita nel percorso integrato quando ci sia danno ai nuclei della base cerebrale. Questi organi sono ricchi di ferro, metallo che normalmente cede elettroni all’ossigeno producendo energia; in assenza di ossigeno si crea un grave danno ossidativo tipo “ruggine” che altera il passaggio dell’impulso elettrico dalla periferia verso la corteccia cerebrale e, questo, nel tempo comporta il suicidio delle cellule nervose alterate e non correttamente stimolate. Il ricercatore Agoston e altri hanno dimostrato che, in modello animale, nelle aree lesionate della corteccia cerebrale arrivano, normalmente, le cellule staminali neurogene ma queste non maturano come neuroni adulti per la mancanza di neuromodulatori chimici e impulsi elettrici. E’ stato dimostrato, in modello animale (attenzione: può essere diverso nell’uomo) che l’ossigeno iperbarico nelle aree lese facilita la maturazione delle cellule staminali neurogene n neuroni adulti.
    Sono necessarie ricerche appropriate nei bambini affetti da paralisi cerebrale infantile per essere certi che l’ossigeno iperbarico sia realmente efficace nell’uomo. Posso, per adesso, segnalare che l’esperienza del Centro iperbarico Ravenna su quarantasei bambini “speciali” curati con il percorso integrato ha evidenziato un significativo miglioramento dell’autonomia del bambino e della sua attenzione all’ambiente esterno. Nei primi bambini che abbiamo trattato (Martina, Carlotta) anche le indagini strumentali (RMN, PET, SPECT) hanno dimostrato obiettivamente il miglioramento del danno cerebrale (vedi http://www.iperbaricoravennablog.it/2013/02/05/anche-grazie-allossigenoterapia-oggi-martina-ha-una-vita-migliore/). In nessun caso ci sono state complicanze. Attenzione: ogni bambino è diverso da un altro e quindi non si può generalizzare nel prevedere i risultati.
    Per quanto riguarda il costo del trattamento iperbarico, presso il Centro iperbarico Ravenna una seduta costa novantacinque euro. Però il costo totale del percorso dipende dalle altre prestazioni che sono necessarie per la cura del bambino (diverse per ognuno).

    Per accedere al percorso integrato è necessario chiedere appuntamento per una prima valutazione contattando la segreteria del Centro iperbarico Ravenna, tel. 0544-500152, email [email protected]

    Cordiali saluti,
    Pasquale Longobardi

Rispondi

  • (will not be published)