1327
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

14 gen 2016

Salve,

pratico la subacquea da ormai ormai 15 anni, ma ho avuto un periodo di stop di 6 anni per motivi legati alla famiglia.

Premesso che non ho mai avuto problemi legati alle immersioni e sto bene di salute, ora che vorrei riprendere la mia attività subacquea.

Oltre al certificato di idoneità sportiva attività subacquea che comprende ECG, ECG sotto sforzo e visita otorino, mi consigliate di fare altri accertamenti?

 

Nicola

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UnoRisposta a “Idoneità all’attività subacquea: quali accertamenti fare?”

  1. Luigi Santarella on

    Buongiorno Nicola,
    grazie per l’attenzione e la stima.

    L’attività subacquea è da considerarsi come uno sport ad elevato impegno cardiovascolare ed è assolutamente necessaria, come ben tu evidenzi, un’appropriata valutazione a “secco” dell’idoneità sportiva a questa attività.

    Il Centro Iperbarico di Ravenna, secondo i criteri indicati dalla legge Italiana e di idoneità all’attività subacquea stabiliti dall’European Diving Technology Committee (EDTC) e dalla Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI), si occupa di verificare la presenza dei requisiti necessari allo svolgimento delle attività subacquee, di valutare l’idoneità all’immersione, di fare uno screening come azione preventiva e di rilevare informazioni relative a eventuali danni derivanti dall’attività subacquea.

    Gli esami medici che vengono effettuati al Centro fisiopatologia attività acquatiche servono a verificare l’esistenza delle condizioni per l’idoneità all’attività subacquea.
    Le analisi che vengono svolte insieme ad un’approfondita anamnesi e visita generale sono: elettrocardiografia, spirometria, esame audiometrico, prima valutazione otorinolaringoiatrica, esame delle urine e valutazione dell’acuità visiva.

    Nel caso questi accertamenti evidenzino problematiche fisiopatologiche ci avvaliamo della collaborazione di specialisti di settore per le indagini di approfondimento ed eventuale cura.

    Il mio consiglio è quindi di integrare gli esami da te riportati presso un Centro Specializzato in medicina iperbarica e subacquea di tua fiducia o, se vorrai, presso il nostro Centro Iperbarico.

    Per contattare la segreteria del Centro Iperbarico puoi chiamare lo 0544- 500152, o scrivere una mail ([email protected]).

    Un caro saluto,
    Dott. Luigi Santarella
    Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, n. ordine dei Medici Chirurghi di Ravenna: 3151

Rispondi

  • (will not be published)