1308
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

04 mag 2016

Sono affetta da morbo di Bürger,
ho subito nel 2012 un’amputazione del secondo e terzo dito della mano destra e terzo dito della mano sinistra.
Attualmente ho il terzo dito della mano destra infetto.
La settimana scorsa sono stata ricoverata al centro di chirurgia vascolare di Marsala dove mi hanno somministrato l’indoprost ma non ho concluso niente.

Allo stato attuale il terzo dito della mano destra è arrossato e ho dolore fortissimi nonostante prenda la morfina.

Poiché non trovo miglioramenti nelle terapie effettuate fino ad oggi e sono stanca di stare male desideri un parere e un controllo da persone qualificate.
Per questo motivo chiedo la vostra competenza in merito. 

Nell’attesa di una vostra risposta

Vi porgo distinti saluti

Anna Maria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 Risposte a “Per Anna Maria, affetta da morbo di Bürger, OTI, medicazioni e Frems terapia”

  1. Klarida Hoxha on

    Gentile Anna Maria,
    grazie per la stima nei nostri confronti, mi dispiace molto per la situazione che sta vivendo. Sappiamo bene il disagio e il dolore che la sua malattia comporta perché nel corso degli anni abbiamo trattato molti pazienti con le sue caratteristiche.
    Il Morbo di Bürger è una malattia infiammatoria cronica, definita anche tromboangioite obliterante, che colpisce certe arterie e vene (principalmente delle estremità), di solito causandone l’ostruzione (da cui il termine obliterante) in conseguenza della formazione di trombi.
    È esattamente quello che sta succedendo ora al suo dito.
    Al Centro Iperbarico di Ravenna seguiamo un percorso ben definito che porta a un miglioramento della qualità di vita, perché come lei sa, non si tratta di una malattia che si può curare ma di cui possono migliorare i sintomi.
    l percorso prevede:
    • Divieto assoluto di fumare, sia direttamente sia indirettamente (cioè respirando il fumo altrui),
    • Somministrazione di cortisonici, antinfiammatori non steroidei (FANS), anticoagulanti e vasodilatatori: la terapia di associazione dà spesso buoni risultati,
    • Oltre alla somministrazione ciclica di vasodilatatori (quello che lei ha fatto con endoprost) un protocollo consolidato e molto utile è stato quello di associare:
    – Cicli di terapia con ossigeno iperbarico (OTI) almeno due volte l’anno: è una terapia basata sulla respirazione di ossigeno puro sotto pressione, in un particolare ambiente (camera iperbarica). La pressione permette la diffusione dell’ossigeno nel sangue in concentrazione superiore anche dieci volte rispetto a quella normale. Si stimola così la sintesi di un gas, il monossido di azoto (NO), che favorisce la circolazione del sangue nella pelle, mobilizza le cellule staminali importanti per la rigenerazione della pelle e attiva i fibroblasti (cellule in grado di produrre il materiale extracellulare che mantiene la consistenza della pelle),
    – Somministrazione graduale secondo schema di Trental E.V. durante le sedute di OTI secondo degli schemi particolari,
    – Neurostimolazione attraverso FREMS™ terapia: ha un effetto curativo duraturo, riduce rapidamente il dolore, non ha effetti collaterali, agisce positivamente sulla circolazione aumentando la vascolarizzazione dell’area trattata e ha un effetto decontratturante. La terapia si esegue con l’applicazione di piccoli elettrodi transcutanei nell’area da trattare: il paziente si sdraia su un lettino e una volta applicati gli elettrodi inizia il trattamento che dura mediamente 30 minuti,
    – Medicazioni adeguate allo stadio delle ferite: solitamente si lavora per demarcare le zone necrotiche, asciugarle per farle “mummificare” e “cadere”, toccature di betadine, o medicazioni antinfiammatorie come l’ittiolo quando siamo ancora agli inizi come nel suo caso.
    Se vuole seguire le nostre cure la invito a contattarci direttamente per avere maggiori informazioni e fissare una prima visita, il numero della nostra segreteria 0544/500152.

    Un caro saluto,
    Klarida Hoxha

Rispondi

  • (will not be published)