1307
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

19 ago 2016

Questa mattina al Centro Iperbarico di Ravenna abbiamo avuto ospite la mosaicista Anna Finelli della bottega annafietta che è venuta personalmente a consegnarci una delle sue opere per il progetto “I Fiori di Ravenna, città amica delle donne”, accompagnata da Alessandra Bagnara, vice comandante dei vigili urbani di Ravenna e presidentessa di Linea Rosa.

Linea Rosa è l’associazione di volontariato attiva dal 1991 per il sostegno e la difesa delle donne in difficoltà che subiscono violenze di ogni genere e ha recentemente dato vita a una stretta e importante collaborazione con il Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico e CNA. L’associazione è fortemente impegnata in città e voleva dare un segno importante e concreto che potesse testimoniare l’attenzione di Ravenna verso delle donne, per questo motivo ha dato vita al progetto “I Fiori di Ravenna, città amica delle donne.
Le attività commerciali, gli edifici pubblici e privati che hanno aderito hanno ricevuto una mattonella in ceramica faentina con la scritta: Ravenna città amica delle donne. 
La mattonella è stata creata dagli artisti  del Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico: c’è rappresentato un fiore in mosaico posizionato nel vasto incavo centrale.

ravenna_cittaamicadelledonne1

Linea Rosa ha dato precise indicazioni ai mosaicisti in modo che il lavoro avesse un fil rouge comune di grande significato: un fiore a calice con il gambo, per ricordare la forma dei gigli di pineta che ricorrono nei mosaici paleocristiani e bizantini delle antiche Chiese di Ravenna. Le basi in ceramica vengono realizzate a mano da alcuni ragazzi della comunità Saman “Villa Cilla”, aiutati e seguiti dalla ceramista Maria Cristina Sintoni di Faenza.

La mattonella è stata pensata per essere esposta sulle facciate degli edifici e vuol essere un simbolo della lotta alla violenza di genere in cui si riconoscono tutti i ravennati, ma anche un segno di benvenuto a tutte le donne che visitano la città del mosaico.
Siamo davvero felici di prendere parte a questo progetto che unisce il mondo dell’arte, e il mondo del volontariato e che vuole sensibilizzare la collettività sul fenomeno della violenza contro le donne.
Grazie per la bellissima mattonella, da oggi illuminerà la facciata del nostro Centro! 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rispondi

  • (will not be published)