1329
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

22 set 2016

Lo scorso giovedì 15 settembre il nostro Direttore Sanitario Dott. Pasquale Longobardi e la coordinatrice infermieristica Klarida Hoxha hanno presentato la relazione “Aspetti clinici-economici nel trattamento del piede diabetico utilizzando OTI”  alla 42esima edizione del meeting annuale dedicato alla medicina subacquea a iperbarica: EUBS 2016 organizzato dalla European Underwater & Baromedical Society (EUBS). 

klarida_pasqualeEcco gli appunti del Dott. Longobardi sull’impiego dell’ossigenoterapia iperbarica nella cura di diverse patologie e quelli relativi alla subacquea degli interventi a cui ha assistito durante la quattro giorni di conferenze, qui il programma scientifico completo dell’evento.

Lo studio presentato dal Dott. Longobardi e Klarida Hoxha si concentra sul tema del piede diabetico, patologia molto diffusa in tutta Europa, indagando il costo per la sanità nel caso in cui i pazienti abbiano bisogno di amputare l’arto.

“Abbiamo chiesto i costi dell’OTI e dell’amputazione ai colleghi in diverse Nazioni. Ne risulta che il “valore per i soldi spesi” è neutrale o leggermente favorevole all’utilizzo dell’OTI nel piede diabetico. Il “value for money” rimane immodificato aumentando il numero delle sedute OTI da 30 a 40, qualora l’NNT ù(Number Needed to Treat ) si riduca da 4 a 3. Aumentano i costi per chi paga l’OTI ma si riducono i costi sociali correlati con l’amputazione.”

Di seguito le slide dell’intervento

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rispondi

  • (will not be published)