1307
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

28 ott 2016

Buongiorno,
mi chiamo Francesca e qualche giorno fa mi sono rotta un dito del piede, si tratta di una frattura composta.
Volevo sapere se potrebbe aiutare, in termini di tempistiche di guarigione, fare sedute iperbariche. Capisco che può essere considerato non necessario rispetto ad altre patologie più gravi, ma lo stare a riposo mi comporta dei grossi problemi sia fisici che finanziari.

Grazie della disponibilità. 

Francesca

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UnoRisposta a “Frattura scomposta al dito del piede”

  1. Claudia Rastelli on

    Gentile signora Francesca,
    la frattura di un dito di un piede è sicuramente una scocciatura e una limitazione della vita quotidiana.

    L’ossigenoterapia iperbarica può aiutare la formazione del callo osseo ma in questo momento il Servizio Sanitario Nazionale non copre il costo per questa patologia.

    Per di più la sua è una frattura composta e in assenza di altri fattori di compromissione non vedo un’indicazione all’ossigenoterapia iperbarica.
    Le consiglio una buona immobilizzazione e di evitare il carico.
    Buona guarigione e in bocca al lupo
    Cordiali saluti

    Dott.ssa Claudia Rastelli
    Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Ferrara
    Ordine dei Medici Chirurghi di Rimini n. 2074

Rispondi

  • (will not be published)