1308
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

12 gen 2017

Buona sera,
Sono Marino e scrivo per mio fratello. Premetto che è diabetico e cardiopatico, dal mese di giugno Paolo ha una ulcera sotto il tallone, è stato operato alle arterie per migliorare la circolazione, ha subito 4 interventi perché non riuscivano a trovare una protesi compatibile.

Adesso è a casa da settembre e non cammina perché non riesce a stare in piedi, è debilitato e dall’ospedale non lo chiamano più per le medicazioni che consistono alla sostituzione delle garze e a una fasciatura 

Non so più cosa fare, lui vive con mia mamma che ha 90 anni ma non ce la fa più a stargli dietro.

Sono venuto a conoscenza che esistono delle cure con la camera iperbarica, guardando in internet ho visto questo centro e le sto scrivendo per avere maggiori informazioni.

Grazie

Marino

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UnoRisposta a “Ulcera sotto il tallone in paziente diabetico e cardiopatico: cosa fare?”

  1. Klarida Hoxha on

    Buongiorno Marino,
    grazie per il suo interesse nei nostri confronti.
    Ci dispiace molto per suo fratello e per quello che tutta la vostra famiglia sta passando in questo momento.
    Innanzitutto devo sottolineare che prima di definire il percorso giusto per suo fratello è necessario effettuare una prima visita per valutare la sua situazione e decidere insieme quali cure sono necessarie e utili per la sua patologia.
    Al nostro Centro è possibile fare la visita di valutazione, il ciclo di medicazioni necessarie e anche la terapia iperbarica.
    La visita può essere prenotata telefonicamente dalla nostra segreteria al numero 0544/500152 e le cure per la maggior parte sono a carico del sistema sanitario nazionale.
    Le confermo che le medicazioni e la terapia iperbarica sono mutuabili in caso fosse idoneo.
    Tenga presente che noi siamo una struttura ambulatoriale quindi non abbiamo possibilità di ricovero. In tale caso quindi, per seguire le cure avrebbe bisogno di trasferirsi per un periodo a Ravenna e considerare le spese di soggiorno.
    Rimaniamo a disposizione per ogni chiarimento,
    cordiali saluti.

    Klarida Hoxha

Rispondi

  • (will not be published)