1319
articoli
pubblicati

Scrivi al Dr. Longobardi e al suo staff

INVIA LA TUA RICHIESTA

Segui i webinair con il Dr. Longobardi

PARTECIPA AI WEBINAR

Prenota una visita al Centro Iperbarico

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

28 giu 2017

Salve,

da sette anni mio padre soffre a causa di  ulcere a entrambi gli arti inferiori, che peggiorano sempre di più.
Non so come poterlo aiutare, per questo vi chiedo un consiglio per sapere se l’ossigenoterapia iperbarica potrebbe essergli utile

Grazie,

Erika 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

UnoRisposta a “Erika chiede un consiglio per suo padre”

  1. Alice Casadei on

    Buongiorno Erika,

    la ringrazio per la sua domanda, mi dispiace per il problema che lei e suo padre vi state trovando ad affrontare: non deve essere facile vedere suo padre soffrire.
    La prima cosa da fare è capire il tipo di ulcera che dobbiamo trattare.
    Ci sono diverse cause infatti che portano alla formazione di ulcere: una “cattiva” circolazione, il diabete o l’assunzione di alcuni tipi di farmaci, per esempio.
    Non so se suo padre ha già effettuato degli accertamenti per capire la causa delle sue lesioni, ma si tratta di un passo fondamentale per trattare in modo efficacie le ferite; infatti ad ogni tipo di ulcera corrisponde un trattamento diverso.
    Al nostro centro ci occupiamo quotidianamente di questo tipo di problemi, il nostro percorso si svolge solitamene così:
    • Prima visita con medico e infermiere: si valuta sia la lesione al piede sia lo stato generale del paziente. Durante questa visita verranno eseguiti diversi esami che ci permettono di capire meglio lo stato della circolazione del paziente e la quantità di ossigeno che effettivamente arriva ai tessuti lesionati, molto spesso infatti le ulcere agli arti inferiori sono causate da problemi di circolazione sia arteriosa che venosa.
    • Impostazione di una terapia del dolore adeguata: dalla sua richiesta, mi pare di capire che suo padre soffra molto, uno dei nostri punti fondamentali è impostare una terapia farmacologica che permetta al paziente di controllore il dolore. Il dolore infatti ritarda la guarigione delle lesioni ed è molto importante tenerlo sotto controllo sia per ottenere una migliore guarigione sia per migliorare la qualità di vita del paziente.
    • Scelta di un percorso multidisciplinare: a secondo della tipologia della ferita, dello stato di salute generale del paziente e delle condizioni della lesione si procede a creare un percorso su misura per il problema del paziente.
    Capisco che, data la lontananza sia difficile venire al nostro Centro, la invito comunque a contattarci per cercare di trovare assieme la soluzione migliore.
    In molti casi le spese sono coperte dal Servizio Sanitario Nazionale.
    Spero di esserle stata d’aiuto, nel caso volesse contattarci può farlo a questo numero 0544-500152.

    Grazie ancora,
    Alice
    Infermiera Centro Cure Ferite Difficili del Centro Iperbarico di Ravenna

Rispondi

  • (will not be published)