Avvertenza

Il Centro Iperbarico di Ravenna nel 2007 ha avviato un un percorso interdisciplinare integrato per trattare le malattie neurologiche in cui l’OTI è una delle terapie insieme a fisiatria, neuropsichiatria, medicina funzionale, fisioterapia: il percorso è realizzato in accordo con il Servizio Materno Infantile, sotto l’egida della Direzione generale della Ausl Ravenna.

Infatti l’ ossigenoterapia iperbarica, come sola terapia, è poco utile e inefficace nel trattamento della paralisi cerebrale infantile. Su questo punto c’è una chiara presa di posizione della Società Italiana di Medicina Subacquea e Iperbarica (a riguardo vedi il documento a questo link) che precisa come non ci sia evidenza scientifica dell’efficacia dell’OTI nel trattamento della patologie neurologiche

Ciò premesso, presso il Centro iperbarico Ravenna sono stati trattati, con successo rispetto all’obiettivo condiviso con i genitori, quarantasei bambini “speciali” affetti da paralisi cerebrale infantile. Il percorso ha prodotto come esito un  significativo miglioramento dell’autonomia del bambino e della sua attenzione all’ambiente esterno. Nei primi bambini trattati (Martina, Carlotta) anche le indagini strumentali (RMN, PET, SPECT) hanno dimostrato obiettivamente il miglioramento del danno cerebrale. In nessun caso ci sono state complicanze: a riguardo precisiamo che ogni bambino è diverso da un altro e quindi non si può generalizzare nel prevedere i risultati. 

 

Mi servirebbe sapere come ti chiami
Mi servirebbe sapere il tuo cognome
Ho bisogno di sapere da dove vieni
Mi servirebbe chi scrive questa storia
Mi serve sapere il nome del paziente
Dai un titolo al tuo racconto
Raccontami la tua storia
Sei un robot? ;)

 

*I dati inseriti non saranno pubblicati e saranno trattati nel rispetto delle norme della privacy secondo il decreto di legge 197/03.