Chi siamo

Il Centro Iperbarico di Ravenna opera da oltre 20 anni e sin dalla sua nascita è guidato dal direttore sanitario dr. Pasquale Longobardi.

Oggi è considerato un centro di eccellenza a livello nazionale, punto di riferimento per medici e pazienti provenienti da tutta Italia. Collabora attivamente con le più importanti Università italiane tra le quali  l’Università di Bologna, la  Scuola Superiore S. Anna di Pisa, Università La Sapienza di Roma portando avanti importanti progetti di ricerca, innovazione e formazione.

Il personale sanitario guidato dal Dr. Pasquale Longobardi è preparato e specializzato nella gestione del protocollo terapeutico iperbarico che prevede la somministrazione di ossigeno in camera iperbarica. I pazienti seduti dentro la camera iperbarica e assistiti dal personale sanitario, inalano con le mascherine ossigeno puro sotto pressione  che permette la diffusione dell’ossigeno nel sangue in concentrazione superiore anche dieci volte a quella normale.

All’interno del Centro Iperbarico di Ravenna si trova il Centro di Cura per le ferite difficili (CCFD) dell’Ausl di Ravenna divenuto in pochi anni un punto di riferimento per il trattamento di ferite che non si chiudono con trattamenti farmaceutici “tradizionali”.

Al Centro Iperbarico di Ravenna è possibile curare diversi tipi di malattia tra cui: malattie alle ossa (osteomieliti, osteonecrosi) ferite che non si richiudono (ulcere di diverso tipo), piede diabetico,  retinopatie, infiammazioni alle gengive (paradontosi) e sordità improvvise. E’ attivo anche il servizio di pronto soccorso h24 nel caso di intossicazioni da monossido di carbonio.

Il Centro Iperbarico di Ravenna si trova in via A. Torre 3 immerso nel verde e con un grande parcheggio. 

Contatti

Per chiedere informazioni e per prenotare una visita è possibile chiamare il numero 0544 500 152 dal lunedì al venerdì (in orario continuato dalle 8 alle 16.30) oppure venire personalmente al Centro, in via Augusto Torre 3, 48124 Ravenna.

Come raggiungere il Centro Iperbarico

Se si proviene dal centro di Ravenna percorrere la circonvallazione interna fino a raggiungere la rotonda Portogallo, posta a metà di viale Saragat e da questa immettersi nel cavalcavia che supera la tangenziale (SS 16), seguendo la segnaletica del Centro Iperbarico.

Per chi proviene da fuori Ravenna:
• Provenendo dalle direttrici di Venezia, Ferrara e Bologna, immettersi in tangenziale (SS 16) e proseguire verso sud (Rimini);

• Provenendo dalle direttrici di Rimini, Cesena, Roma (E 45) e Forlì, immettersi in tangenziale (SS 16), e proseguire verso nord (Ferrara).

In entrambi i casi, seguendo la segnaletica del “Centro Iperbarico”, si arriva agevolmente al Centro, tramite uno svincolo facilmente individuabile e avendo come riferimento un’alta torre dell’acquedotto posta a ridosso della statale.